Info

Nata ad Andria. Daniela Pagliaro ha iniziato l’attività artistica sotto la guida del maestro Giuseppe Tangaro, dal quale ha appreso i primi rudimenti dell’arte pittorica .
Si è diplomata al corso di Pittura dell’Accademia di Belle Arti di Bari per perfezionare e dar
seguito ad una passione che l’accompagna sin dalla tenera età. Ha partecipato diverse mostre collettive e concorsi nazionali di pittura in varie parti del sud, ottenendo sempre lusinghieri consensi e meritevoli attestazioni. La sua è una pittura esplicita, profonda e continuamente in evoluzione. Nella composizione di “paesaggi” anche i più piccoli particolari sono dosati con raffinatezza, molto spesso con sapienti con colpi di spatola e concorrono a creare un tutto armonico. La figura femminile con il suo corpo, il suo mondo, le sue emozioni, i suoi dolori, i suoi cambiamenti…resta la protagonista in assoluta e indiscussa delle opere recenti. Le rappresentazioni dei “volti allungati” anche in questo caso quasi sempre di donne, sono infine la testimonianza di un espressione di alienazione che subisce aspetti e tonalità diverse nell’inesorabile cammino di trasformazione artistica.